Ambientalismo del giovedì

Ogni giorno prendo la mia macchinetta e mi incammino verso le beate 8 ore lavorative giornaliere. La strada è piuttosto trafficata cosi un percorso di dieci minuti si allunga inevitabilmente. Tanto piuùse come stamattina decidono di bloccare il traffico di Collecchio, nel paesino in cui si trova la mia ditta. Blocco del traffico per la giornata ecologica. Un percorso di poche centinaia di metri che potrei percorrere in pochi secondi annientato. In compenso sono costretto a districarmi tra le stradine allungando il mio percorso, cosi come le migliaia di macchine in ricerca della migliore alternativa. Risultato: il centro del paese è libero dallo smog (un area ridicola), in compenso il circondario ha respirato più del doppio del previsto.

E cosi mi sorge una considerazione. Appoggiare le iniziative ambientaliste è senz’altro meritevole ma siamo sicuri che molte di queste non siano soltanto un modo per mettere in mostra certe amministrazioni pseudo sensibili che cosi possono avere visibilità sui giornali locali? Dove sono le iniziative realmente propositive quali ad esempio la proposta di mezzi di trasporto alternativi per collegare in maniera capillare la città alle società più grandi del territorio?

Un commento su “Ambientalismo del giovedì”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.