Ti depixelo io

Immagino fossero già ai nastri di partenza i giornalisti stamattina per pubblicare le foto “de-pixelate” di Ruby.
A questo punto nel dibattito sempre attuale tra l’ipotesi che la nostra sia la civiltà dei guardoni o che siano i giornalisti a creare questa degenerazione, sappiamo a chi dobbiamo assegnare un punto.

Un pensiero su “Ti depixelo io”

  1. Oggi qualcuno notava – giustamente – che finché era minorenne potevano pubblicare di tutto: tette, culo, gambe. Da oggi invece pubblicano gli occhi… perché il rispetto del corpo di una minorenne è individuato dall'occultarne lo sguardo. Sigh.
    Ciao,
    Emanuele

Rispondi