Le tue parole sono lame/2

Al bar della piazzetta, le chiacchere si sprecano. Come in ogni bar che si rispetti. Altrimenti non si chiamerebbero chiacchere da bar,no?

E così che non mi meraviglio più se qualcuno mi racconta di essere stato preso per stupido soltanto perchè ha deciso di spostarsi a vivere a Milano.

Ma cu tu fa fari, picchì un ti pigghi a residenza ccà e ti cierchi un travagliu ppì tri misi l’annu?“*

Tanto poì c’è la “disoccupazione” a farti andare avanti, magari con l’aiuto di qualche lavoretto in nero.

Di fronte a questa che è pura filosofia, lo si pensa davvero di essere stupidi.

*”Ma chi te lo fa fare, prendi la residenza qui, e poi lavori solo tre mesi l’anno”.

2 pensieri su “Le tue parole sono lame/2”

Rispondi

Le tue parole sono lame/2

Rispondi