Nessuna pietà

Il giorno dopo le elezioni sono sempre una pessima persona. Intrattabile.
E non ero neanche uno dei votanti.

2 commenti su “Nessuna pietà”

  1. E io che ho il collega con cui studio di destra che dovrei dire?! :-S
    Mi credi che sono arrivato a dire "evitiamo di parlare di politica" per non degenerare?! 😀
    Ciao,
    Emanuele

Rispondi