Un tanto al chilo

La democrazia è troppo sopravvalutata, o almeno il suo stato è quanto meno comatoso se può essere usato il voto come pedina di scambio per un allenatore da cacciare, o un presidente da svegliare.
È questa l’idea più popolare, il mainstream, che il voto non possiede alcun valore se non quello di essere utilizzato come merce da vendere al miglior offerente per quella che, di volta in volta, è l’esigenza più pressante.

Rispondi