Franza o Spagna, purchè se magna

Se qualcuno se la fosse persa, dovrebbe andarsi a prendere l’intervista rilasciata al tg5 da Clemente Mastella, intorno al 6′.
Segna il ritorno in campo del democristiano più incallito, dell’opportunista senza remore.
Lui morto a sinistra, risorto a destra.
Risorto, in termini cristiani, dopo essere stato perseguitato ingiustamente, per via della sua fede, come capita a tanti cattolici, a suo dire.
Una vittima, che accetta la sua sorte per aspettare tempi migliori.
E che già si schiera con i promotori del partito del Sud, entrando nella questione federalista, e dichiarandosi a favore di una divisione dell’Italia.
E’ un piatto molto ambito, in questo periodo

Rispondi