Leo è arrivato

C’è chi dice che non ci sia da fare affidamento, cosi sfuggenti ed inaffidabili, cosi poco fedeli…

ma io ne ho sempre ammirato l’indole selvaggia, libera, ruffiana, i loro occhi curiosi.
Se ne sentiva l’assenza dopo Ombra.
Ma adesso è tra noi.
Siamo andati a prenderlo oggi pomeriggio, ed adesso, dopo la prima fase d’ambientamento, dorme già nella sua cuccia.
E’ stupendo.Domani racconterò di più, per adesso soltanto una foto del suo arrivo (con il cellulare, e qualche altra è su fb).

Un pensiero su “Leo è arrivato”

Rispondi