Fenomeni

Visto che di cattivi esempi se ne vedono fin troppi, a me ha fatto piacere la vittoria del Barca ieri sera semplicemente per Pep Guardiola.

Non ho visto nessuno in una finale di Champions andare ad abbracciare l’allenatore avversario, quando sei sotto di un gol a pochi minuti dalla fine della partita, e sorridere insieme a lui.
Ricordarsi del vecchio allenatore che a fine carriera ti ha allenato in una squadra di provincia italiana, telefonargli, e invitarlo a vedere la sua finale.
Ed infine, pochi minuti dopo la vittoria, avere una parola per Paolo Maldini, dopo le polemiche di domenica scorsa.
Mi sembrano esempi di un senso della misura fuori dal normale. Quasi quanto i colpi di classe di Messi e Ronaldo.

Rispondi