Qualche passo avanti e quanti indietro?

Mastella che non lo vuole nessuno, costretto a correre solo forse andrà sotto la soglia di sbarramento. Ciriaco De Mita escluso dalle liste del Pd perché ha superato il limite di tre legislature imposto dal regolamento interno (anche se ha concesso 32 deroghe). Dal blog di Gilioli(un giornalista dell’Espresso) arrivano notizie confortanti dall’altra parte viste le candidature proposte da Fini e Berlusconi. Quelli della nuova politica. Scusate se mi vien da ridere.

Rispondi